Quali sono i reclami che si verificano più frequentemente nell’ambito della telefonia?

Negli ultimi decenni il mondo della telefonia e di internet è cambiato radicalmente, siamo passati dal mondo del telefono fisso a quello di cellulari sempre più evoluti, per non parlare poi di internet, modem e via dicendo. Ovviamente le compagnie telefoniche si sono dovute adattare cercando di offrire servizi sempre più completi, accattivanti e capaci di produrre in un modo o nell’altro i giusti introiti per la propria economia interna. Tutto questo purtroppo è sfociato in un gran numero di truffe, o se vogliamo comportamenti poco etici da parte delle compagnie telefoniche che non adottano il giusto livello di trasparenza e informazione a scapito di utenti che spesso si trovano in fattura una serie di servizi “a pagamento” non richiesti.

Attenzione a questi disservizi

Vista la situazione sopra citata, è normale comprendere come queste truffe mascherate siano dietro ogni angolo, dalle quotidiane e numerose telefonate ricevute dagli operatori delle compagnie telefoniche con continue offerte, fino ai siti internet che celano dietro un semplice clic il consenso ad abbonamenti o servizi di cui non si è a conoscenza. Secondo un’attenta analisi è emerso che i reclami più frequenti nell’ambito della contrattualistica con le compagnie telefoniche riguardano:

  • L’attivazione di servizi non richiesti
  • Conti telefonici azzerati
  • L’attivazione di Sim o linee non richieste
  • L’attivazione di abbonamenti non richiesti
  • Penali non dovute, come ad esempio le penali di disattivazione o costi di recesso anticipato
  • Disservizi durante il passaggio da una compagnia telefonica ad una altra ( spesso si continuano a pagare entrambe)
  • Disservizi sulla linea internet
  • L’importo della bolletta che è stato stabilito con l’operatore telefonico od agente non corrisponde alla fattura ricevuta.
  • Nonostante la disdetta della linea telefonica continuano ad arrivare le fatture.

Gli agenti di telefonia a favore degli utenti

È scoraggiante pensare che tutte le compagnie telefoniche che conosciamo sono state accusate almeno una volta di pratiche commerciali scorrette ed aggressive, tutte incentrate sulla non comunicazione e sul totale raggiro dell’utente, come ad esempio cedere il nostro numero a compagnie terze che offrivano servizi accessori a pagamento di cui non sapevamo assolutamente nulla. In poche parole troppe clausole scritte in piccolo e troppe non scritte affatto; troppi cambi contrattuali in corsa senza l’avviso della compagnia e troppa furbizia che potremmo definire quasi sfacciata. Se anche voi vi siete ritrovati in una situazione del genere tra quelle sopra citate, o in ogni caso siete vittime di un disservizio per cause e ragioni poco chiare, contattate Better Call Alain, azienda creata da Alain Listanti, agente in telefonia, esperto nelle pratiche di gestione reclami contro le compagnie telefoniche per qualunque tipo di problema e capace di individuare in base alla contestazione l’iter più veloce ed efficace per far valere i diritti dell’utente. Per un preventivo senza impegno o per un incontro conoscitivo non esitare a contattare il numero 333.9608628 o inviare un’email all’indirizzo bettercallalain@gmail.com